Il Tramonto dell’Euro di Alberto Bagnai.

Alberto Bagnai – Il Tramonto dell’Euro.

Lettura fortemente consigliata per capire il perché ci ritroviamo come ci ritroviamo. E soprattutto dove andremo a finire.  Bagnai è un Economista di quelli seri ed argomenta usando un rigoroso metodo scientifico e dati verificati.
Fortissimamente consigliato leggere il suo blog: http://goofynomics.blogspot.it.

Pubblicato in Politicamente scorretto | Lascia un commento

Teorema dell’estinzione del contribuente Italico

Dati questi fatti, vincoli e condizioni:
1) Economia in mano ai mercati privati
2) Mancanza di autonomia in materia di leggi economiche e fiscali a seguito di patti scelleratamente firmati
3) Essere parte di una unione dove ognuno deve pagarsi il debito pubblico suo.
Ogni politica economica ipotizzabile ha come esito la morte del contribuente italiano.

Se non cambiamo almeno uno dei tre punti non se ne viene fuori.

 

Pubblicato in Politicamente scorretto | Lascia un commento

25 Aprile.

Oggi i Piddini* (Puddini**) festeggiano la liberazione. La festeggiano come se in realtà la liberazione dell’Italia dall’occupazione Nazista fosse esclusivo merito dell’allora PCI e non per maggior parte di Italiani che non avevano, e soprattutto non volevano, avere a che fare con il PCI, in particolar modo con chi nel PCI voleva sostituire agli occupanti Nazisti altri occupanti Sovietici.  Detto questo ora capite perché i Piddini non saranno MAI capaci di fare alcunché di diverso se non accogliere a braccia aperte i Kommissari EU che ci faranno all’Italia lo stesso servizietto fatto alla Grecia e poi a Cipro?

* Piddino: persona che abbraccia acriticamente le posizioni politiche del PD (ex DS/PDS/PCI) manco fosse quest’ultimo una catopleba.

** Puddino: persona che considera l’Euro come il fine ultimo dell’evoluzione Umana ponendo lo stesso al pari della CatoPleba Maxima.

Pubblicato in Politicamente scorretto | Lascia un commento

Voci dall’Estero…

Le vocine dalla Crucconia (dove lavora l’Amato amico di Letta) dicono che è quasi pronto il pacco per noi Italiani. Ovvero questo:
1)    I finanzieri comprano debito italiano con rating pessimo. I finanzieri comprano anche azioni delle banche italiane, agli attuali prezzi minimi. (Fatto)
2)    Lo spread cala  e le aste vanno a buon fine. (Fatto)
3)   Letta arriva, e con un artifizio toglie i soldi… ai cittadini italiani (che secondo i tedeschi ne hanno troppi) e compra alle banche italiane il debito, riducendolo di 2-300 miliardi.
4)    Il rating del debito italiano si impenna, moltiplicando a dismisura il valore dei portafogli finanziari.
5)    Il valore delle azioni delle banche italiane, sollevate dal debito, si impenna nelle tasche di chi le ha comprate.(vedi punto 1).
Quello che è interessante è il punto 3).
Ci sarà una super-patrimoniale che colpirà depositi bancari, titoli e IMMOBILI con una soglia prossima ai 100.000 euro per i depositi e 200.000 di valore di mercato per gli immobili. In cambio ci daranno i BTP ricomprati dalle banche. E non vi preoccupate se avete solo la casa e non i soldi per pagare il 10% del valore della vostra casa. Ve li presta la Cassa Depositi e Prestiti, ovviamente ad un tasso maggiore dei BTP. Ah, ovviamente non potremo rivendere i BTP prima della scadenza.
Pubblicato in Politicamente scorretto | Lascia un commento

Sopra le Nuvole

Finalmente in vendita del libro “Sopra le nuvole” di Michele Ruberti.

Il libro è un how-to passo per passo su come installare e testare dal vero le nuove versioni dei Server Applicativi Microsoft nella wave 2013.

I link per l’acquisto…

http://www.amazon.it/Sopra-nuvole-primo-step-su/dp/8891104248/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1361605869&sr=1-1

http://www.ibs.it/code/9788891104243/ruberti-michele/sopra-le-nuvole-il.html

http://www.wuz.it/libro/9788891104243/ruberti-michele/sopra-nuvole-mio.html

http://www.deastore.com/libro/sopra-le-nuvole-il-mio-michele-ruberti-youcanprint/9788891104243.html

E si, ci sono anche miei piccolissimi contributi.

Pubblicato in Il mondo dell'IT / IT World, SharePoint | Lascia un commento

Open Source Technology Can Save the World

Ero tentato di scrivere pagine e pagine di motivazioni per dimostrare che l’affermazione secondo cui le tecnologie Open Source possono salvare il Mondo è vera.

Riflettendo bene però mi basta semplicemente invitarvi a vedere questo spot pubblicitario di Apple https://www.youtube.com/watch?v=7jRL3gAph2Q

Pubblicato in Politicamente scorretto | Lascia un commento

Microsoft è morta. Lunga vita a Microsoft.

Microsoft è morta. E’ morta quando ha iniziato a rincorrere Apple su mercati nei quali non potrà mai vincere. E’ morta quando ha iniziato a pensare che i suoi prodotti debbano essere usati dentro le mura domestiche, il che può aver senso quando sono prodotti pensati per l’uso domestico e non quando, per mancanza di reali competitor, si adattano prodotti pensati per usi diversi. E’ morta quando ha deciso di ignorare i feedback con la sua sterminata platea di tester volontari rappresentata dagii utenti dei suoi prodotti. Avremo un Windows e peggio ancora un Windows Server che scimmiottano un iPad, un Windows Phone 8 che non sarà mai in grado di competere con un iPhone domani e peggio ancora con Android dopodomani. Mictosoft è morta perchè in fin dei conti sono scomparse le figure e le persone che l’hanno resa quel fenomeno che è diventata. Ora è popolata da gente che non ha più quella visione e quella missione, ma solo quella di copiare in qualche modo il sucesso di Apple. Microsoft è morta, ma non significa che non la vedremo più. Sarà sempre li con le sue quote di mercato, con i suoi prodotti seguendo uno dei tanti destini delle aziende che l’hanno preceduta: rimanere un player in nicchie importanti come IBM o Oracle (tutti produttori di hardware e software di fascia alta) con una struttura di servizi imponente, sparire come Digital, Borland, Wordperfect, Netscape o vegetare come Lotus o Novell..

Pubblicato in Il mondo dell'IT / IT World | Lascia un commento